È stato un bel «concerto d'Avvento» quello per il decennale dall'inaugurazione dell'organo Dom Bedos. E la voce dello strumento pare mettere la città avanti a una scelta: contentarsi dei dati di fatto, o ritrovare il coraggio di credere in ciò...